Comunicato stampa

L’Arcivescovo di Brindisi-Ostuni ha  appreso con dolore  la notizia della sentenza relativa al caso Peschiulli.

Al riguardo rinnova anzitutto la sua vicinanza  e  la sua preghiera per  coloro che sono stati lesi da chi avrebbe dovuto, invece, guidarli al bene e farli  crescere nelle virtù.

Il procedimento canonico a  carico dell’ex parroco si era già chiuso lo scorso 3 dicembre 2015, data in cui la Santa Sede ha decretato la sua dimissione dallo stato clericale.  Anche per lui  occorre pregare.

 

Brindisi, 28 gennaio 2016.

image_pdfimage_print