Tribunale Ecclesiastico Diocesano

Ogni Vescovo diocesano, a norma del can. 1419§1 del Codice di Diritto Canonico, è Giudice di prima istanza ed è tenuto a costituire un Tribunale nell’ambito della sua Diocesi. Questi, tuttavia, sia per motivi di opportunità pastorale che di specializzazione per titoli accademici conseguiti, esercita la sua potestà giudiziaria per il tramite di un VICARIO GIUDIZIALE (can.1420§1).

Sempre su nomina vescovile appartengono, altresì, all’organico del Tribunale il PROMOTORE di GIUSTIZIA (can. 1430) e il DIFENSORE DEL VINCOLO (can. 1432), entrambi con funzioni di tutela dell’interesse pubblico, al pari del pubblico ministero nell’Ordinamento statale.

Nell’espletare la propria funzione, perciò, il Tribunale Diocesano è retto dalle norme del Codice di Diritto Canonico. La competenza del Vescovo diocesano e, quindi, del Tribunale da lui costituito si estende a tutte le cause contenziose e penali, eccetto quelle escluse espressamente dal diritto.

Facendo seguito alla riforma sui processi di nullità matrimoniale voluta dal Santo Padre con la promulgazione delle nuove Norme in forma di Motu Proprio Mitis Iudex Dominus Iesus dell’8 settembre 2015 ed entrate in vigore l’8 dicembre u.s., in coincidenza con l’inizio dell’Anno Giubilare Straordinario della Misericordia, anche nella nostra Diocesi si va avviando l’attuazione di tale riforma per consentire ai fedeli una maggiore prossimità tra il Vescovo e coloro i quali, feriti da un matrimonio fallito, presentano richiesta perché si raggiunga la certezza morale necessaria per dichiarare la nullità del matrimonio contratto.

Con Decreto Arcivescovile dal 15 febbraio 2016 è stato nominato Vicario Giudiziale dell’Arcidiocesi di Brindisi – Ostuni, il Rev.do Sac. Giuseppe Pendinelli.

Piazza Duomo, 12 – 72100 Brindisi

cell. 3293029069 – tel. 0831/521958 – fax 0831/528315 |  E-mail

Vicario giudiziale: sac. Giuseppe Pendinelli

Difensore del vincolo: p. Piermario Burgo

 


Il Vicario Giudiziale è disponibile  ogni mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.30,  presso la sede del Tribunale Ecclesiastico diocesano sito in Piazza Duomo, 12 al secondo piano del Palazzo della Curia Arcivescovile, per attività di consulenza che accerti o meno i motivi giuridici alla base di una eventuale nullità matrimoniale.  La consulenza è  gratuita.

Per evitare inutili disguidi o lunghe attese, è bene prendere appuntamento. Si può contattare  il Vicario Giudiziale al numero 3293029069 oppure  utilizzando la casella di posta elettronica: tribunalebr-ostuni@libero.it

 

image_pdfimage_print