Un tesoro in vasi di creta

Inizia oggi la Missione Giovani 2019 con una liturgia della Parola presieduta dall’Arcivescovo Domenico Caliandro.
La cattedrale, pienissima, vibra con i canti del coro giovanile diocesano unito alla voce di 93 seminaristi.

Continuano le vibrazioni quando due detenuti nella Casa Circondariale di Brindisi offrono la loro testimonianza di faticosa redenzione attraverso il lavoro della creta e la realizzazione delle croci che i seminaristi indosseranno nel corso di questa settimana

L’Arcivescovo accoglie i giovani seminaristi commentando l’episodio evangelico del giovane ricco, grato al Signore che ancora offre doni alla sua Chiesa. Matteo Farina è presentato come modello di “infiltrato” tra i giovani per questa missione. Raccomandando di raccontare ai ragazzi la propria conversione e il personale contatto con Dio.

Il mandato missionario culmina con la benedizione ai seminaristi e la consegna della croce. 

image_pdfimage_print