Indicazioni per l’apertura del Giubileo in Cattedrale a Brindisi

Diocesi di BRINDISI-OSTUNI
UFFICIO LITURGICO

​​​​Ai Rev.mi Parroci
Ai Rettori di Chiese
Alle Comunità Religiose
p.c. A S.E. mons. Arcivescovo
Al Vicario Generale
​​ Ai Vicari Episcopali

giubileo straordinario
della misericordia

Carissimi,
seguendo le indicazioni del Papa per la celebrazione del Giubileo Straordinario, disponendoci ad accogliere noi per primi la grazia della Misericordia, ci prepariamo anche ad aprire con l’Arcivescovo la Porta della Misericordia nella nostra Chiesa Cattedrale.

Il Rito d’apertura sarà celebrato

DOMENICA 13 DICEMBRE
III di AVVENTO
alle h. 17:00.

L’invito è per tutti i fedeli, particolarmente per i Rev.di Parroci con una significativa rappresentanza della comunità parrocchiale.
Non mancheranno i Vicari Episcopali, i Direttori degli Uffici Diocesani insieme a tutti i presbiteri che vorranno concelebrare.
La Messa sarà stazionale pertanto vivremo le seguenti sequenze rituali:
– Statio: a Santa Teresa (giungendo già rivestiti dei paramenti liturgici, assunti nella Casa delle Suore della Carità in p.za Duomo), qui si svolgerà il saluto, la monizione iniziale, la proclamazione del Vangelo, la lettura dalla Bolla Misericordiae Vultus
– Cammino processionale: da S.Teresa alla Cattedrale, al canto di salmi o litanie dei Santi.
Apre il Vescovo preceduto dal Vangelo recato dal diacono, seguito dal clero e da tutto il popolo.
– Apertura della Porta della Misericordia: alla porta della Cattedrale/segno di Cristo (sosta – acclamazione del Vescovo- apertura della Porta – ostensione del Vangelo – canto)
– Ingresso in Cattedrale: riprende la processione con lo stesso ordine di prima: turibolo, croce e candelieri, vescovo con il libro dei Vangeli, sacerdoti, ministri e i fedeli.
– Memoria del Battesimo: benedizione dell’acqua e aspersione.
– Celebrazione Eucaristica: della III domenica di Avvento. Prima della benedizione si esegue il saluto alla Santa Madre di Dio.
Avremo tutti un pieghevole per seguire debitamente la celebrazione.
Il giubileo straordinario ci aiuterà a vivere in pieno l’ordinarietà dell’Anno Liturgico, appena iniziato che è sempre tempo della Misericordia Pasquale.

​​​​​​​​​Un caro saluto
​​​​​​​​​don Antonio Valentino
P.S.
Ricordo ancora che dalla CEI è stato pubblicato il Sussidio liturgico-pastorale per il Tempo di AVVENTO-NATALE 2015. Esso è fruibile al seguente link: http://www.chiesacattolica.it/avventonatale2015.

image_pdfimage_print