COLLETTA NAZIONALE per la popolazione del Nepal – 17 maggio 2015

terremoto_nepalSono ad oggi oltre 7mila le vittime accertate, ma il bilancio è sempre provvisorio, del sisma di magnitudo 7,9 che ha colpito lo stato asiatico del Nepal nella mattina del 25 aprile, con epicentro tra la capitale Kathmandu e la città di Pokhara. Altissimo anche il numero dei dispersi sotto le macerie, in una zona dall’alta densità di popolazione ed in cui le costruzioni sono spesso fatiscenti. Anche nei Paesi circostanti le forti scosse sono state avvertite in modo distinto.

A causa della straordinaria gravità di questo sisma, dopo lo stanziamento di tre milioni di euro dai fondi dell’otto per mille disposto nei giorni scorsi, la Presidenza della CEI, a nome dei Vescovi italiani, ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le chiese italiane domenica 17 maggio 2015, come segno della concreta solidarietà di tutti i credenti.

Invitiamo a versare le offerte raccolte entro e non oltre il 6 giugno 2015:

– attraverso bonifico intestato a Caritas Diocesana Brindisi-Ostuni, via Conserva n. 39 – 72100 Brindisi
Conto corrente su Banca Prossima Iban IT 21 I033 5901 6001 0000 0106 870
Specificare Causale “Terremoto Nepal”

– attraverso conto corrente postale n. 10994721 intestato a Caritas Diocesana Brindisi-Ostuni, via Conserva n. 39 – 72100 Brindisi
Specificare Causale “Terremoto Nepal”

brevi manu, in Caritas Diocesana, dal lunedì al venerdì

brevi manu, in Curia, nei giorni di apertura, come avviene per le collette ordinarie

image_pdfimage_print